giovedì 15 marzo 2007

#103

Niente paura, Davide sta bene. Sì, è vero ha avuto un piccolo incidente, ma niente di grave, si è ripreso, anche perchè è in buone mani… le mie. L’ho soccorso io e ora lo sto curando: sono un’infermiera. All’inizio non sapevo chi fosse, poi ho scoperto che era Lui, Davideblog. Sono sempre stata la sua davampana n.1 ho letto tutti i suoi post e tutti i commmenti (pure quelli della guera davampunica) e non ho mai perso una puntata di Amici, e questo ha fatto di me la personcina equilibrata ed altruista che sono. Quando è stato meglio Davide mi ha fatto leggere l’ultimo post che aveva scritto e mi ha confidato di volere chiudere il blog e fare morire la Davopalla. Ora voi capirete che non potevo lasciargielo fare. E infatti gli ho dato un martello e gli ho fatto distruggere il pen drive.
Adesso scusate, devo andare a cercare un notebook, chè Davide deve riscrivere il post. la Davopalla non deve morire (e non morirà).
Anna

1 commento:

zengione ha detto...

Se leggete le prime cinque lettere di ogni riga di questo post, ma al contrario e di sbieco, vien fuori la scritta “grazie mille per questi anni trascorsi insieme, siette semmpre nei miei quori”.